Questo sito contribuisce alla audience di

il diavolo, probabilmente...


Scegli la pagina:
...il localino è gradevole, una piccola latteria e un'atmosfera retrò, effluvi di biscotti e torte casalinghe, due chiacchiere lievi ma servono per sopravvivere... pago il dovuto, esco e... Il mio Diavolo personale quasi mi si inciampa davanti, tra la borsa e lo scontrino del bar, Belzebù miope con occhiali spessi e baffetti grigi mi sorride imbarazzato, come se incontrarsi proprio qui, in questo barettino simpatico ma deserto alla mattina, più o meno alla stessa ora, fosse un caso... So benissimo chi è, abita dall'altra parte della mia strada, mi punta quando esco dal portone e lo ritrovo già che mi guarda attaccando il bottone del "che bella giornata, vero?" Sorrido cortese e scappo a mò di Willy Coyote, schizzando come Superman verso il tram affollatissimo ma, per fortuna, corazzato e sicuro contro gli occhialini tondi che mi guardano sospesi, mentre il benedetto 24 shifta lontano... Proprio mi dispiace per l'omino che mi guarda, chissà che vita piatta e grigia conduce giorno per giorno, senza un briciolo di fantasia e quel quid di pazzia che, invece, serve tantissimo a me per andare avanti, aggiustare il puzzle complicato di un'esistenza sempre a la "stop and go", all'antico gioco del Monopoli, del "ricomincia dal via"... Scendo alla Crocetta, vado alla gogna consueta, c'è un po' di sole stitico mentre mi avvio in fretta verso "Milano da bere"... . Il Diavolo, probabilmente, sta bene dove sta...
Composto sabato 23 marzo 2013

Immagini con frasi

    Info

    Dedica:
    a Elena

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:0.00 in 0 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti