Questo sito contribuisce alla audience di
Scritto da: *marta*

L&M II


Scegli la pagina:
Si guardò allo specchio, cercando di riconoscersi e senza riuscirci, perché c'era qualcosa di drammaticamente diverso in lei, un vuoto che credeva d'aver riempito e che invece era solo stato sostituito da altre persone, da altri corpi che avevano toccato il suo, senza che lei avesse imparato a riappropriarsi della propria storia, della propria anima.
Inesorabilmente, quando aveva deciso di ricominciare, capì che c'era davvero poco da cui ripartire, ma che fosse tutto da ricostruire da capo, rimettere insieme pezzi che mille diverse situazioni avevano disperso e avrebbe voluto l'aiuto di quelli che si definivano amici, avrebbe voluto qualcuno che le tendesse le mano, dicendole che ce l'avrebbe fatta, che nonostante tutto, nonostante il vuoto che la possedeva e la freddezza che le riempiva il cuore, era una persona degna di amore.
Ma non c'era nessuno a consolarla e si rese conto, alla sua giovane età, che le parole sono ben diverse dalle azioni, sebbene ricordasse che quello che stava vivendo era la necessaria conseguenza delle proprie scelte e che quindi ne era la sola responsabile; dopo una notte insonne in cui neanche le lacrime riuscivano a scendere per quanto facesse male sapere di essere sola, per quanto si sentisse ... [segue »]
Composto lunedì 25 ottobre 2010

Immagini con frasi

    Info

    Scritto da: *marta*

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:0.00 in 0 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti