Questo sito contribuisce alla audience di
Scritto da: piumarossa70

Preghiera all'amico luna

Un vecchio non era più in grado
di andare a caccia. Da giovane aveva
trovato sempre di che cibarsi,
fossero cervi o renne.
Ora era inverno,
e la selvaggina se n'era andata.
Accanto alla porta
e attorno alla casa c'era
ormai molta neve.
"Che faremo ora" diceva il vecchio.
Disse alla sua vecchia di guardare
se c'era la luna fuori. "Sì" disse la donna,
"luna è là". Il vecchio venne fuori e rivolgendosi a
luna disse: "amico, come stai questa sera?" "Noi qui non stiamo
molto bene.
Siamo a corto di cibo. Vuoi aiutarmi?
Da giovane ero cacciatore;
potevo colpire cervi e renne
e anche inseguirli.
Vuoi aiutarmi?
Fammi trovare un cervo
accanto alla porta."
La vecchia da dentro
gridò: "che stai dicendo la fuori?"
"sto parlando al mio amico luna."
All'alba la vecchia si alzò
E aprì la porta, e un gran cervo
era disteso presso il banco di neve.
Il vecchio dormiva e la donna
lo svegliò. Egli prese l'arco,
e con una freccia colpì il cervo.
Così luna gli fece questa grazia.
Tutti dicono che,
se si chiede qualcosa
a luna nel giusto modo, si ottiene.
Nel domandare uno non deve
pensare "voglio provare ad ottenere
la tal cosa";
non deve "provare";
deve sentire che dovrà ottenerla.

Immagini con frasi

    Info

    Scritto da: piumarossa70

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:8.00 in un voto

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti