Questo sito contribuisce alla audience di
Scritto da: Lina Viglione

Dove sei felicità

Capitolo: In cerca della felicità.

Scegli la pagina:
Un giorno andai in cerca della felicità. Salendo faticosamente le scale mi ritrovai a fare l'ultimo scalino e davanti a me mi apparve come per miracolo una porta con scritto "la casa della felicità" stavo per aprirla ma inciampai e feci una discesa alquanto triste e dolorosa e mi ritrovai di nuovo al primo scalino. Quell'ultimo scalino era per me l'apice della gloria, della felicità e massima gioia. Ma non ritrovai l'equilibrio giusto per riprovarci, anche perché era irraggiungibile, dove nessun essere umano ci era mai arrivato e mai a un simile livello di completa felicità, sapendo che ormai le gioie sono solo quelle materiali e in realtà non sono fondamentali per il nostro vivere. Da allora stetti sempre attenta a quelle porte con la scritta: "Porta Della Felicità". Ma alla fine provai a scrivere una bella lettera e la indirizzai proprio a lei, alla "signora fortuna" ma mi tornò indietro con la dicitura "Il destinatario è sconosciuto". Ora non sono né triste né felice, diciamo che sono serena e tranquilla, ho smesso di vivere l'ansia del dover per forza essere felice, perché lei è come la selvaggina, mirandola troppo da lontano, si rischia di non coglierla mai. Se mi ... [segue »]
Composto sabato 15 settembre 2007

Immagini con frasi

    document.write('');window.__cmpWait(function(){document.getElementById("singlequote-ad").className+=" adsbygoogle";pp.jss("//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js?client=ca-pub-3821133970955797","googleadsjs",0,{crossorigin:"anonymous"});(window.adsbygoogle=window.adsbygoogle||[]).push({})})

    Info

    Scritto da: Lina Viglione

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:6.60 in 15 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti