Questo sito contribuisce alla audience di
Scritto da: A. Bianchi

ciò che ora penso, è di non aver sbagliato non per orgoglio o presunzione, ho desiderato solo di essere capita.

Io, sincera e viva, vera e reale, complicata e incasinata sempre, maledettamente testarda, tremendamente permalosa ed attenta, attenta a chi mi circonda. Alle volte insicura, critica di me stessa, non mi piaccio fisicamente. Impulsiva, curiosa e gelosa e fedele di chi amo. Io che aspetto sempre qualcosa di speciale. Io che dico basta! Ma poi continuo a seguire quel sogno. Io che dico e scrivo quello che penso, pagando alle volte sulla mia pelle, quella colpa di non essere compresa. Amo quella parte inquieta di me, che non smette mai di farsi domande e di cercare risposte, e continuando a cercarle prepotentemente. Amo la mia sensibilità, che a volte purtroppo mi porta a chiudermi nel silenzio assoluto, annegandomi in un mare di lacrime. Sono una emozione continua, sono la semplicità della Luna in un cielo terso, sono musica e sogno, sono sentimenti e ragione, sono donna e bambina, sono tutto e niente, sono quella che sono. Tutto ciò che ho fatto l'ho fatto con il cuore e ne sono felice, ho amato e amo con tutta me stessa sapendo di rischiare, ho messo il mio amore davanti a tutto incosciente di quanto sarebbe potuto accadere. Ma mi sento forte perché è amore puro e sincero, e vale la mia stessa vita ad ogni costo rischiando...
Ciò che ora penso, è di non aver sbagliato, non per orgoglio o presunzione, ho desiderato solo di essere capita.
Composto lunedì 1 ottobre 2012

Immagini con frasi

    Info

    Scritto da: A. Bianchi

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:10.00 in un voto

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti