Questo sito contribuisce alla audience di
Scritto da: Md_85

Memorie


Scegli la pagina:
...di mescolarmi nuovamente con la feccia di questa società malsana, che si sente migliore solo perché baciati dalla fortuna e che giudicano con leggerezza chi è peggiore, poiché non conoscono la difficoltà di esistere derisi dal mondo.

"Maledetti... tutti!"

Si riempe nuovamente la bocca di fumo grigiastro che scende tra i brochi ed allieta l'umore;
la stanza viene avvolta nel canto di una sirena, soave cresce abbagliando la ragione, e mentre un ricordo mi parla di te, un solo pensiero, mi sfiora realmente:

"sarebbero stati lenti, anche stavolta".

Avrebbero preso te, innocua creatura per sezionarti ed esaminarti, i bastardi... ma non stavolta, perché c'è un tempo per tutto... e c'è anche un tempo in i tempi si congiungono, in un lieto finale, altrimenti niente, neanche tu, avresti più un senso.
Ormai ustiona le dita la plastica che si fonde nell'ultimo respiro, mentre i cardini cedono sotto i colpi dell' "ordine"...
entrano in gruppo, sbraitando frasi confuse dal whisky che appanna la vista ma non il cuore.
Dove sei?

"Ti guardo di nuovo distesa e felice, non batti un ciglio cosparsa di sangue;"

le altre non erano belle come te... la mia mano è stata pesante, quasi non ti si riconosce.
Sorrido al bagliore di una ... [segue »]
Composto martedì 12 settembre 2006

Immagini con frasi

    Info

    Scritto da: Md_85

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:10.00 in un voto

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti