Questo sito contribuisce alla audience di
Scritto da: piumarossa70

Un anno e poco più...

Ciao papà...
è stato un anno ieri... ho quasi nulla da scrivere,
qui sopra l'ho già fatto,
a voce te l'ho già detto, in sogno abbiamo parlato...
Un fiore, sì vorrei portarti un fiore...
ma non ti piacevano, stortavi il naso...
puzzano, dicevi! Puzzano...
e intanto li annusavi come un bimbo che impara un odore...
365 giorni esatti e poco più...
non ho chiamato mamma, non ho chiamato mio fratello...
e nessuno l'ha fatto per me...
Piove stasera, dove sei tu a ripararti?
Mi piace pensarti nei tuoi monti, così libero...
lo stesso sangue libero che mi hai regalato
e rinnegato più volte...
pazzo di un padre, sorrido mentre lo dico e lo sai...
e lo penso e sai anche questo...
Ho visto dei papaveri rossi oggi pomeriggio,
ricordavo quando da bimba andavamo nei campi di grano,
ricordi?
Quella vietta dove esisteva ancora una cascina
e un albero di fichi da rubare,
e quel cagnetto che chiamavi Fifo
che inspiegabilmente ci seguiva e ci regalava salti di feste...
quanti anni avevo papà, 5?...
sì 5 o forse meno...
campi di papaveri rossi e camomilla
da raccogliere alla mamma...
ti dedico questi papà...
non li vuoi? Pazienza ormai te li ho dedicati...
sì lo so... puzzano!
Io... la pulce!
Composto sabato 17 aprile 2010

Immagini con frasi

    document.write('');window.__cmpWait(function(){document.getElementById("singlequote-ad").className+=" adsbygoogle";pp.jss("//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js?client=ca-pub-3821133970955797","googleadsjs",0,{crossorigin:"anonymous"});(window.adsbygoogle=window.adsbygoogle||[]).push({})})

    Info

    Scritto da: piumarossa70
    Dedica:
    A mio padre...

    Commenti

    Per poter commentare quest'opera devi essere registrato in PensieriParole.Registrati
    2
    postato da , il
    grazie a te per la tua splendida sensibilita!

    ciao :)

    piuma!
    1
    postato da , il
    Scendono le lacrime quando si scrivono cose così.
    Scende la commozione nel cuore, quando si leggono cose così.
    Scorrono davanti agli occhi le immagini di momenti felici vissuti e trattenuti nello scrigno dei ricordi e  ognuno che legge percepisce un abbraccio che a sua volta ha dato e ricevuto, qualcuno forse riesce anche a sentire il leggero spostarsi del vento...in una carezza d'aria.
    Ciao e...grazie. *****

    Per poter commentare quest'opera devi essere registrato in PensieriParole.Registrati