Questo sito contribuisce alla audience di

Scritto da: Manuela Corradini
E lei stava lì, seduta su quel letto, era immobile... Guardava lui, lo guardava piangere e non muoveva un dito; sembrava che tutto il mondo fosse lì a fissarla e ad aspettare una sua mossa; ma ancora niente, rimaneva ferma ad ascoltare il rumore del suo pianto, rimaneva ferma a vederlo soffrire... [continua a leggere »]
Manuela Corradini
Vota il racconto: Commenta