Questo sito contribuisce alla audience di

Racconti di Cristina Cossu

Insegnante, nato mercoledì 26 giugno 1968 a Cagliari (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Poesie, in Umorismo e in Frasi per ogni occasione.

Scritto da: Cristina
Vorrei scegliere di amarti e non esserne costretta. Vorrei far due passi quand'è sera e vedere riflessa sul marciapiede l'ombra di un albero e non la tua. Vorrei poter lavorare e dare risposte alla società e non difendermi dalle tue continue prevaricazioni. Vorrei aprire la porta e trovarti a... [continua a leggere »]
Cristina Cossu
Composto domenica 23 febbraio 2014
Vota il racconto: Commenta
    Scritto da: Cristina

    Adolescenza nel ricordo di battiti impazziti

    Durante un pomeriggio agostano, in una cornice da sogno e con la spensieratezza dei pochi anni che avevo sulle spalle, bussa alla porta delle mia esistenza una situazione nuova, totalmente sconosciuta ma maledettamente attraente come solo una calimita sa essere. L'acqua del mare è azzurrissima e... [continua a leggere »]
    Cristina Cossu
    Vota il racconto: Commenta
      Scritto da: Cristina

      Di nome fa...

      Vedo passarmi davanti una sensazione a me conosciuta, che di nome fa... felicità. La mia mano protesa verso il cielo non riesce ad afferrarla e lei con un sorriso passa oltre.
      Una volta l'ho vissuta ed il tornare indietro a quei giorni, mi emoziona ancora. Non era tanto tempo fa, ma abbastanza... [continua a leggere »]
      Cristina Cossu
      Vota il racconto: Commenta
        Scritto da: Cristina

        Io, te, la magia.

        Le lancette dell'orologio proseguono annoiate il loro cammino. Nulla può il ritmo impazzito del mio cuore per invogliarle ad accelerare.
        Poche istanti interminabili ancora... e poi tu ed io, di nuovo insieme ad ascoltare i nostri battiti sempre più complici, sempre più veri.
        Le luci della... [continua a leggere »]
        Cristina Cossu
        Vota il racconto: Commenta
          Scritto da: Cristina

          Riflessioni tra la nebbia

          Faccio una gran fatica a controllare il mio stato d'animo; è una sensazione che conosco fin troppo bene e oggi non è diverso da molte altre volte.
          Tanti indici puntati contro, da volti che non hanno mai esaminato la propria coscienza.
          Quante facce, una per ogni occasione e che abilità a... [continua a leggere »]
          Cristina Cossu
          Vota il racconto: Commenta
            Scritto da: Cristina

            Scoprirsi

            È sera. Il vento sfuma i colori vivi di un tramonto autunnale; piccoli passi su una spiaggia deserta, fino al capanno laggiù, verso la baia dei delfini. I colori accesi del crepuscolo infiammano il mare che, vanitoso, accarezza le scogliere brune e maestose. Conchiglie candide luccicano agli... [continua a leggere »]
            Cristina Cossu
            Vota il racconto: Commenta
              Scritto da: Cristina

              Viverci

              Pochi passi ancora e sarò da te, alla fine del molo, davanti all'azzurro mare placido dell'estate.
              Capitano fiero, vestito di un bianco abbagliante, mi vieni incontro col sorriso che mi ha rapita quella sera d'inverno di un po' di tempo fa.
              La tristezza non ha mai sfiorato il tuo volto, i tuoi... [continua a leggere »]
              Cristina Cossu
              Composto domenica 28 giugno 2009
              Vota il racconto: Commenta