Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie inserite da chiararco

Questo utente ha inserito contributi anche in Frasi & Aforismi.

Scritta da: chiararco

Un'altra me

Cambiano i personaggi,
passa il tempo e diverse sono le strade
ma il finale torna a ripetersi...
ancora troppo pesante essere me stessa,
ancora troppo il peso della mia esistenza,
ancora troppo il vuoto da colmare!
Quante lacrime dovrò versare
prima di accettare ciò che sono,
prima di convivere col mio io!
Vorrei volare sul pelo dell'acqua,
per una volta restare in superficie,
vorrei essere un'altra me!
Composta mercoledì 24 luglio 2013
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: chiararco

    Cuore in tempesta

    Sei apparso in un giorno d'estate
    Rubandomi il fiato e lo sguardo,
    lasciando dietro di te un segno
    piccolo, leggero, indelebile.
    Ho osservato le tue mani irrequiete,
    ho ascoltato i tuoi silenzi,
    la paura di restare solo,
    di non lasciare traccia.
    Ogni emozione, paura o gioia,
    ti portava a cercare rifugio
    tra le note di una canzone.
    Abbiamo condiviso lunghi viaggi,
    fuori, dentro, intorno a noi...
    e ti ho udito dischiudere le ali,
    ho udito la dolce melodia
    di un cuore che si apre alla vita!
    Ma in quel cuore risuona ancora
    un vuoto che cerchi di colmare!
    Il palco è il tuo porto sicuro!
    Al giungere della tempesta
    lo attacchi, lo cavalchi,
    lo calpesti e riparti!
    Composta lunedì 3 giugno 2013
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: chiararco

      Spettatrice inerme

      Come atti di un copione in divenire
      si susseguono scene sconclusionate
      e tu resti inerme ad osservare!
      Vorresti cancellare e correggere,
      ma ciò che è stato scritto
      ha una forza dirompente!
      Vorresti salire sul palco
      e sentire il calore di quel faro
      penetrarti nelle ossa!
      Ti senti ribollire dentro
      e le lacrime ti attanagliano
      ma non esce che un sorriso!
      Chiudi gli occhi e sogni.
      Composta domenica 2 giugno 2013
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: chiararco

        Nel buio della stanza

        Ti ho respirato nel buio di quella stanza
        Mentre invano cercavo di colpirti al cuore!
        L'inarrestabile corsa della vita ti ha travolto
        portando con sé sogni e speranze,
        togliendoti il gusto del viaggio
        verso nuove ed inesplorate mete!

        Ti ho respirato nel buio di quella stanza
        Mentre le tue mani stringevano le mie!
        Lo scrosciare di parole senza senso
        Ha scandito lo scorrere del tempo,
        lasciando tra noi l'eco di un non detto
        che ora in me martella senza pietà!

        Ti ho respirato nel buio di quella stanza
        E continuo a respirarti ora che non sei qui!
        Il tuo costante impegno nell'erigere quel muro
        Ha portato il tuo cuore a fermarsi,
        Accontentandosi di restare a sbirciare
        Quel duro gioco che spaventa... chiamato VITA!
        Composta martedì 7 maggio 2013
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: chiararco
          Le persone che ti vogliono bene ti lasciano sbagliare, cadere e battere la testa
          ma quando ti tendono la mano per aiutarti a rialzarti
          non ti diranno "te l'avevo detto!"
          Le persone che ti vogliono bene soffrono in silenzio nel vederti "cercare"
          ma resteranno in quel silenzio sapendo che smetterai
          quando cercherai con gli occhi del cuore
          Le persone che ti vogliono bene ascoltano ciò che non dici
          e quando si allontanano da te, chiudono gli occhi
          e sorridono al suono della tua voce e delle tue risate!
          Le persone che ti vogliono bene
          sanno che sei una persona speciale
          e come persona speciale ti fanno sentire!
          Per loro non sei uno dei tanti!
          Composta martedì 18 settembre 2012
          Vota la poesia: Commenta
            Scritta da: chiararco

            Fotografia

            Ritratto in tutta la tua austerità
            scruti l'orizzonte immaginario
            ma quel solco sulla mascella
            tradisce un sorriso prigioniero...

            Vado oltre l'immagine
            e vedo ciò che non c'è,
            pochi son coloro
            che hanno l'ardire di farlo.

            Le tue labbra rapiscon i miei pensieri
            mentre dolci si sfiorano l'un l'altra
            e sento una morsa al cuore
            e il tuo profumo intorno a me!
            Composta venerdì 3 agosto 2012
            Vota la poesia: Commenta
              Scritta da: chiararco

              Un sogno!

              Mi sono presentata nuda a te,
              niente veli e niente inganni,
              Non scudi o montagne
              a proteggermi,
              nessuna chiave del cuore
              da porgerti in dono.

              Ho scelto invece di condurti con me,
              tra strette e ripide gallerie,
              per le strade dissestate
              del mio cuore,
              ad occhi chiusi ho camminato
              tenendoti la mano.

              lungo il cammino ascoltavo te,
              rallentavo ad ogni tua caduta,
              pronta ad accogliere gelosamente
              ogni tua lacrima,
              custodendo ogni raro sorriso
              potesse illuminare il viaggio.

              ma apro finalmente gli occhi
              inizia un nuovo giorno.
              Composta martedì 12 giugno 2012
              Vota la poesia: Commenta