Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Roberto Di Nardo

Donne

╚ una d˛nna che accŔnde di biÓnco i suoi bÓttiti sc¨ri,
che si sfi˛ra i capŔlli, a cercÓre disŔgni di spÓzi nasc˛sti,
nei cui pÓssi puoi lŔggere i sŔgni del tŔmpo,
t˛ccano il pŔtto.

Donne prŔse dal sŔnso costÓnte del vývere il gi˛rno,
a cercÓre quel pÓsso pi¨ avÓnti di c¨i c'Ŕ bis˛gno,
spŔsso si guÓrdano int˛rno,
altre v˛lte non guÓrdano d˛ve finýsce lo sguÓrdo degli ˛cchi.

Hanno dŔntro un respýro divŔrso,
ogni fiÓto potrÚbbe sembrÓre che aspŔtti sperÓnza,
coi sospýri buttÓti nel vŔnto,
o con Óttimi in viÓggi di s˛gni durÓti un sec˛ndo.

P˛ssono chi¨dere un cu˛re in cristÓllo dai rýflessi r˛ssi,
sanguinÓrlo fin d˛ve anche il s˛gno si pŔrde, o lasciÓrlo cadŔre,
sanno strýngerti f˛rte,
o svanýscono c˛me una nŔbbia che rŔsta fin dŔntro le ˛ssa.

Un bicchiŔre di vŔtro che grÓffia, coi col˛ri rid˛tti in frant¨mi,
cosý frÓgili quÓndo il rif¨gio del cu˛re scompÓre, lasciÓndole n¨de,
un diamÓnte di p¨ra emozi˛ne, mille fÓcce di stŔssa brillÓnte invenzi˛ne,
tanto f˛rti da sÓper trovÓre ris˛rse, quÓndo anche al diÓvolo nÚ manca ¨na.

Fanno chiŔdere c˛sa le p˛rti a vedŔre le l˛ro ragi˛ni,
il mistŔro Ŕ quel d˛no di c¨i troppo spŔsso le fÓnno regÓlo,
"che riuscýre a capýrti Ŕ impossýbile, d˛nna",
Sý, sorrýdono, e p¨re a se stŔsse lo ammŔttono,

ma di dŔntro c'Ŕ un pýccolo "vŔrbo" che dÓ sempre Ŕ scrýtto,
dice sŔmplicemŔnte, che f˛rse,
a comprŔndere l˛ro non cý vuole m˛lto
BasterŔbbe guardÓrle negli ˛cchi.

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Roberto Di Nardo

    Commenti

    1
    postato da , il
    stupenda, come le altre tue:
    Il finale: Ŕ veritÓ !
    Bravissimo !
    (una donna)

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:9.60 in 5 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti