Questo sito contribuisce alla audience di

Oltre

Voglio incidere il mio tempo
nello sguardo d'un bimbo che ride,
e nell'incrocio dei colori dei fiori,
piangere su venti di pace e fango su cui pensare,
e stringere la notte
ancora al cuscino dei sogni,
come un bambino,
folle,
nel labirinto tutto da scoprire delle emozioni,
perché un'ora
di canto vero e musica
mi porti allo zen
della mia anima ingorda d'amore!.
Composta martedì 27 ottobre 2015

Immagini con frasi

    Info

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:5.00 in un voto

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti