Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Teobaldo Maccabeo

Primavera

Ora apro la finestra
non la solita minestra
finalmente è giunta lesta
primavera presta presta
non più sciarpe oppur cappotti
panettoni od agnolotti
che riempiono la pancia
che ti chiudon nella stanza
aprite le finestre al nuovo sole
lasciate entrar l'amore
ed infin cosa più bella
passeggiate a camporella.

Immagini con frasi

    document.write('');window.__cmpWait(function(){document.getElementById("singlequote-ad").className+=" adsbygoogle";pp.jss("//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js?client=ca-pub-3821133970955797","googleadsjs",0,{crossorigin:"anonymous"});(window.adsbygoogle=window.adsbygoogle||[]).push({})})

    Info

    Scritta da: Teobaldo Maccabeo
    Dedica:
    alla stagione in cui sbocciano fiori e amori

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:8.00 in 6 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti