Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: snivella

Pecore nella nebbia

Le colline digradano nel bianco.
Persone o stelle mi guardano con tristezza, le deludo.

Il treno lascia dietro una linea di fiato.
Oh lento cavallo color della ruggine, zoccoli, dolorose campane.

È tutta la mattina che
la mattina sta annerendo, un fiore lasciato fuori.

Le mie ossa racchiudono un'immobilità, i campi
lontani mi sciolgono il cuore.

Minacciano
di lasciarmi entrare in un cielo
senza stelle né padre, un'acqua scura.

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: snivella

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:7.44 in 9 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti