Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Anna De Santis

Il sipario

E la nebbia scese come un sipario,
tutto sfumò e nascose,
anche quei giorni segnati, del calendario,
nelle mani, che un tempo stringevi,
più non rimani.
Le promesse, le illusioni,
le bugie e quelle strane sensazioni,
non sapevo mai dov'eri,
ti cercavo e non volevi,
eppure a modo tuo mi amavi.
Nel cuore sei rimasto, per tutto il tempo,
ti sentivo come un brivido nel vento,
mi sentivo sfiorare come solo tu sapevi fare,
ed un giorno d'aprile, ti ho visto tornare.
Ho riaperto casa, ho riaperto il cuore,
sperando... ancora sto soffrendo
e non si può per l'ennesima volta.
Quel sipario scese su questa commedia,
che mai più replicò.

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Anna De Santis

    Commenti

    2
    postato da , il
    conviene sempre raccontare che anche noi abbiamo avuto e dato, piuttosto che non aver partecipato, la commedia che ci propone la vita conviene comunque recitarla, o comunque provarci, come viene viene....poi sta a noi scegliere di recitare ancora o fa calare il sipario.
    1
    postato da , il
    Si arriva spesso all'esasperazione dopo anni ed anni di compromessi, silenzi, perdoni ed attese ma soprattutto illusioni.Spesso il sipario scende in tempo ed altre volte non viene mai calato per paura, illusione o semplicemente per fragilita'.
    Ma forse e' meglio che esista la possibilita' di un sipario da calare o meno..........meglio aver amato e perduto che non aver mai amato!

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:8.80 in 5 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti