Questo sito contribuisce alla audience di

Dai nostri treni

S'incontrano due treni a diverse velocità, su distinti binari, paralleli, vicini. Frenano improvvisamente, stridono, nessuno cade, due finestrini sono vicini, perfettamente congruenti l'uno sull'altro.
Si affacciano increduli destandosi dagli insidiosi pensieri, e occhi negli occhi non sono più l'uno e l'altra ma diventano loro.
Parole che si mescolano serie in vivace serenità collettiva, allegria complice, una conoscenza già redatta inspiegabile che si districa fra due vetri, adesso aperti, bannando ogni limite di protezione.
Tendono le mani perseverando la loro conoscenza, si stringono, i treni fischiano, ripartono, ma nei loro palmi un numero che forse diventerà galeotto.
Qualunque sia la destinazione si ritroveranno, saranno anime ribelli di una vita in maschera, in un loro mondo sincero che abbonda di sola felicità, qualsiasi essa sia.
Composta martedì 22 ottobre 2019

Immagini con frasi

    Info

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:5.00 in un voto

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti