Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Silvana Stremiz
Quando i' veggio apparir il mio bel raggio,
parmi veder il sol, quand'esce f˛ra;
quando fa meco poi dolce dimora,
assembra il sol che faccia suo viaggio.
E tanta nel cor gioia e vigor aggio,
tanta ne mostro nel sembiante allora,
quanto l'erba, che pinge il sol ancora
a mezzo giorno nel pi¨ vago maggio.
Quando poi parte il mio sol finalmente,
parmi l'altro veder, che scolorita
lasci la terra andando in occidente.
Ma l'altro torna e rende luce e vita;
e del mio chiaro e lucido oriente
Ŕ 'l tornar dubbio e certa la partita.

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Silvana Stremiz

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:7.00 in 3 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti