Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Silvana Stremiz

Dormono le cime dei monti, e le gole...

Dormono le cime dei monti, e le gole,
le balze e le forre;
la selva e gli animali che nutre la terra nera:
le fiere dei monti e la stirpe delle api,
e i pesci nelle profondità del mare agitato.
Dormono le stirpi degli uccelli, dalle ali distese.

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Silvana Stremiz

    Commenti


    12
    postato da , il
    anche la miala mamma, della stirpe umana, presto dormirà, . Il sonno e la morte come un immenso respiro di pace. Oltre a Dio, mi consola questa quiete universale.
    11
    postato da , il
    dormono le cime dei monti e le vallate intorno i declivi e i burroni dormono i rettili, quanti nella specie la nera terra alleva , le fiere di selva , le varie forme di api , i mostri nel fondo cupo del mare , dormono le generazioni degli uccelli dalle lunghe ali.
    10
    postato da , il
    notturno
    9
    postato da , il
    Io preferisco la traduzione di Branduardi!!!
    8
    postato da , il
    La pace e la tranquillità che mi dona questa poesia è enorme...anche quando la tradussi per la prima volta al liceo, dal greco (e mi diedero 4) restò scolpita in me... non la immagino di notte però, ma in un assolato pomerigigo di estate quando nessuo si muove per non soffrire il caldo

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:8.45 in 55 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti