Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: sagea
... credevi che mille acri fossero molto?
Credevi che la terra fosse molto?
Ti sei esercitato tanto per imparare a leggere?
Ti sei sentito superbo perché intendevi il senso
delle poesie?
Fermati con mè fermati questa notte, e tu capirai l'origine di tutte le poesie,
Possiederai il bene della terra e del sole (sono rimasti ancora milioni di soli),
Non riceverai più le cose di seconda, terza mano, non dovrai più guardare attraverso gli (occhi dei morti),
né nutrirti di spettri nei libri,
Non dovrai guardare attraverso gli occhi miei, né ricevere sensazioni per mezzo mio,
Percepirai d'ogni parte suoni e li filtrerai attraverso te stesso.
Composta mercoledì 24 marzo 2010

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: sagea
    Dedica:
    Niente e nessuno può curarmi al di fuori di me.

    Commenti

    1
    postato da , il
    Qualcuno sa come si chiama questa poesia? 😊

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:8.24 in 38 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti