Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Mariangela Capuano

Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi.

Scritta da: Mariangela Capuano
Avevo i miei vent'anni
Ora li inseguo inutilmente
Rubati deturpati violentati sgozzati castrati
Le budella sconquassate sul pavimento
Feto morto
sangue marcio
son state virgole
che ora non ci son più
nell'impeto furibondo di un odio disilluso
guardami cieco scavare e gettare il cadavere
di spalle
mentre piango di nascosto
la mia fragilità che impugna armi.
Mariangela Capuano
Vota la poesia: Commenta