Scritta da: Lucia Griffo

Assopita, tra i fiori

Assopita.

Non ti curare degli sguardi.

Assopita.

Non saranno le nuvole a svegliarti,
non ci sarà il linguaggio a scrollarti
né un fulmine

né la luce del sole
ti aiuteranno.

Assopita.

Come il battito del cuore,
labbra socchiuse,
respiro lento,

riflesso il profilo verso un mondo nuovo
nel campo dei fiori che ti aspetta.

Assopita,

rilassati senza clamori,
ma alzati alla fine del sole
con l'ultimo saluto
dell'essenza di fiori.
Lucia Griffo
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Lucia Griffo
    Cielo confonde
    trasformato in argento
    specchio di mare

    ceruleo il tocco
    leggera la carezza -
    l'onda l'avvolge

    storie lontane
    il volo di un gabbiano
    mare turchese

    nuvole e cielo
    l'istante catturato
    immobile onda

    nuvole grigie
    il verde trasparente
    la sabbia attende

    riflette l'acqua
    sentimenti di pace
    chiaro turchino

    le mani alzate
    sensazioni di note
    voci sfuggenti
    Lucia Griffo
    Vota la poesia: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di