Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: lafiorentina

Nicolò

Questa parte di noi
non puoi guardare, figlio,
dall'alto della torre
della tua bruciante giovinezza
prima di accorgerti
quanto rapido e crudele
il tempo che hai davanti
esplode in un caleidoscopio di colori.
Ti accingerai a seppellire morti
a dileguare notti
camminerai sabbie
di gelidi deserti
re per un giorno appena,
così capirai che tutto è decifrato
prima che si compia
di mille strade troverai la sola,
così abbozzerai un sorriso
splendente dentro gli occhi.
Guido Mazzolini
Vota la poesia: Commenta