Scritta da: elio

Che darei...

Solo,
nel silenzio
del giardino di rose
sotto un cielo plumbeo
di dicembre.
In me riaffiorano
dagli angoli più belli
della memoria
antichi ricordi
emozionanti pensieri.
Quante cose
strapperei al passato!
Che darei
per riassaporare
oggi
come una volta
sorrisi di gioia
felici sensazioni
attimi di innocenti
affetti giovanili...
Elio Roberto Rinaldi
Composta venerdì 3 luglio 2009
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: elio

    Vorrei...

    Vorrei...
    raccogliere tutto un prato
    di fiori e donarteli
    come segno d'amore.
    Vorrei...
    trovare parole del cuore
    per farti capire
    le emozioni struggenti
    che provo con te.
    Vorrei...
    poterti cullare
    sospesa su un'amaca
    tra le margherite fiorite
    e la melodia degli usignoli.
    Vorrei...
    essere una goccia
    di rugiada
    per scivolare lievemente
    sul tuo candido corpo.
    Vorrei...
    accarezzarti e stringerti
    per sempre
    fra le mie braccia
    dicendoti: amore ti amo.
    Elio Roberto Rinaldi
    Composta giovedì 2 luglio 2009
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: elio

      Correrti incontro

      Seduto
      sulla panchina
      ad aspettarti
      nel silenzio
      del paesino.
      Guardare lontano
      e vederti scendere
      dalla vecchia corriera
      lungo la stradina
      di basoli antichi.
      Correrti incontro
      e salutarti
      con il viso rigato
      di lacrime di gioia
      e amore vero.
      Elio Roberto Rinaldi
      Composta martedì 14 luglio 2009
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: elio

        Ti porterò...

        Ti porterò con me.
        Nel cuore
        nella mente,
        ovunque io sarò
        sarai con me,
        per sempre.
        Come potrei
        dimenticare
        il sorriso radioso
        la gioia spontanea
        le tenerezze innocenti
        i visi luccicanti,
        come riflessi
        d'acqua marina,
        di due ragazzi
        felicemente innamorati.
        Per tutta la vita
        ti porterò con me.
        Elio Roberto Rinaldi
        Composta martedì 21 luglio 2009
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: elio

          Restare

          Restare...
          sulla riva del mare,
          attento
          a guardare il tramonto.
          E scrutare
          tra gli echi dei gabbiani,
          quella linea
          ove il mare
          incontra il cielo.
          E, gettare
          l'occhio della mente
          al di là della linea
          infinita,
          a sperare
          cose mai viste
          prima,
          a navigare
          le rotte della pace
          e l'amore tra i popoli.
          Elio Roberto Rinaldi
          Composta domenica 10 maggio 2009
          Vota la poesia: Commenta
            Questo sito contribuisce alla audience di