Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Chiara Rossi

Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi.

Scritta da: chiararco

È tutto un gioco!

È l'alba
anche tu sei entrata nel gioco,
le regole le scoprirai pian piano
e sulla tua pelle
ne porterai le cicatrici
falsità, crudeltà e perfidia
i tuoi avversari peggiori!

E quando sarai sola
e le tenebre ti avvolgeranno,
solo allora capirai
che la vittoria è dentro di te!
Chiara Rossi
Composta martedì 12 giugno 2012
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: chiararco

    Dietro al banco

    Ti vedo li, dietro il banco
    troppo grande per te
    Vedo i tuoi piedi a penzoloni
    Su quella sedia che ti ostacola,
    i tuoi piedi non toccano a terra,
    un senso d'instabilità ti pervade!

    Ti vedo stretto nel tuo ruolo
    Di bimbo buono ed educato!

    Hai mai sentito il caldo sangue scorrere
    E la tua tenera pelle bruciare
    Dopo il dolore della caduta?
    Hai mai goduto della libertà
    Di distruggerti gli abiti
    Rotolando tra sassi e fango?

    Ti vedo stretto nel tuo ruolo
    Di bimbo pulito ed ordinato!

    È passato il tempo, sei cresciuto;
    Ma tu sei ancora li, dietro il banco
    Lo stesso banco e la stessa sedia,
    Stretto in quella dolce morsa
    Che prende lo stomaco ad ogni respiro
    Ma dolcemente ti tiene legata a sé!

    Ti vedo stretto nel tuo ruolo
    Di bimbo ormai adulto!
    Chiara Rossi
    Composta martedì 12 giugno 2012
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: chiararco

      La senti ancora quella scheggia!

      Ti si è conficcata nella carne
      in un eterno istante
      un dolore acuto e disumano
      in un batter di ciglia

      la senti ancora quella scheggia!

      È diventata parte di te
      e ad ogni tocco il dolore ti lacera
      l'infezione è dietro l'angolo
      e la paura incatena ogni gesto

      la senti ancora quella scheggia!

      Ascoltala,
      estraila,
      osservala
      amala!
      Chiara Rossi
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: chiararco

        Questo sei, principessa

        Rosso papavero strappato dalla terra,
        ali di mosca in una ragnatela,
        puntina di vecchio giradischi

        Questo sei ai miei occhi
        piccola e fragile principessa!

        Bagliore di stella a S. Lorenzo,
        arcobaleno dopo il temporale,
        volo estivo di pipistrello

        Questo sei ai miei occhi
        fuggevole principessa!
        Chiara Rossi
        Composta lunedì 4 giugno 2012
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: chiararco

          Presenza lontana?

          Mai le nostre mani si sono sfiorate,
          Né il mio cuore ha udito la tua voce!
          Mai ho conosciuto le tue lacrime
          Né il colore del tuo sorriso!
          Eppure ora sei giunto nei miei sogni!
          Nel gelo di questa notte
          ho viaggiato verso di te
          Mi aspettavi con sguardo amorevole
          Di chi attende un ritorno
          Ma non era il mio!
          Sguardo basso e passo lento,
          immagine d'austerità ed orgoglio
          Il cigolio che mi penetra nel cuore
          E il suo profumo al mio risveglio.
          Chiara Rossi
          Composta lunedì 4 giugno 2012
          Vota la poesia: Commenta
            Scritta da: chiararco

            In volo dentro

            Costante è la lotta dentro di te,
            quell'incessante volo senza meta,
            un mare senza orizzonte!
            la quiete regolarmente squarciata,
            quell'immagine di te stessa
            costantemente violentata e lacerata!
            e il tuo cuore trangugia emozioni,
            la tua anima gronda violenza,
            quello che trasmetti però è amore!
            Ma certe voci non le puoi ignorare
            e certe pulsioni vanno assecondate...
            inizia così il volo dentro!
            non capiranno, giudicheranno...
            spiega le tue ali, la tua ombra li avvolgerà...
            il tuo sole non è più per tutti!
            Chiara Rossi
            Composta giovedì 31 maggio 2012
            Vota la poesia: Commenta
              Scritta da: chiararco

              Morte di uno specchio

              Me ne stavo li,
              appeso in disparte...
              quando sei passato tu!

              in uno sguardo distratto,
              ho catturato la tua anima...
              te ne ho restituito la tristezza!

              restituzioni di realtà,
              fendenti che ti squarciano...
              emozioni che ti schiacciano!

              la mia verità in fondo t'attrae,
              ma sfuggo al tuo controllo...
              e mi mandi in frantumi!
              Chiara Rossi
              Composta giovedì 24 maggio 2012
              Vota la poesia: Commenta
                Scritta da: chiararco

                Tra la folla

                Tu, che preferisci il chiasso festoso
                di una banda che passa per la via
                al suono dolce e melodioso
                di un sentimento che sboccia sincero...

                Tu, che guardi la sfilata dall'alto,
                Punto sicuro dove esser notato,
                Pronto a ritirarti veloce
                Nelle tue oscure e sicure stanze...

                Si, scrivo ancora una volta a te!
                A te, che sei solo tra la gente
                A te, che temi ciò che sei e dai
                A te, che hai chiuso occhi e cuore!

                Nell'intreccio carnale delle nostre mani
                Trova la forza di scender tra la folla....
                Lascia uscire ciò che hai segregato in te
                E raccogli i frutti del sole che sei!
                Chiara Rossi
                Composta giovedì 24 maggio 2012
                Vota la poesia: Commenta