Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Vito Nicassio
Una folata di luce ci alitò alle spalle. Il sole che la irradiava non è mai più tramontato. Spira ancora quel vento attraverso gli impervi sentieri dei nostri pensieri. Contammo due sì e diventammo radici di unica pianta. Ad ogni Valentino contiamo i passi percorsi insieme. Numerosi come gli anelli sul tronco di quercia antica. Auguro altri cento di questi giorni. Con te, mia eterna alba.
Vito Nicassio
Composta domenica 29 gennaio 2012
Vota la frase: Commenta