Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Cristina Giubergia
Un grande vuoto sul mio petto mi impedisce di respirare, sento l'aria uscire da me come se fosse in fuga, anche lei. Ogni attimo che passe sento la vita uscire dalla mia pelle, dai miei capelli e dai miei occhi. Non ho rimpianti se non di non avertelo mai detto, per questo te lo scrivo, non ne ho mai avuto il coraggio, ma spero di essere in tempo per dirti che ti amo, sei tutto, sei la vita che non morirà mai dentro di me, adesso che so che finalmente so che sei felice e al sicuro però ti devo lasciare, l'oscura mietitrice mi richiama a se. Con la speranza di rincontrarti di nuovo prima o poi, per sempre tua.
Cristina Giubergia
Composta martedì 21 maggio 2013
Vota la frase: Commenta