Scritta da: Annika
Era una notte come tante altre per me... ero sola sulla mia poltrona. Piangevo. Ormai non credevo più nell'amore, era solo una stupida illusione per me. Ma poi ricevetti una telefonata. Era il mio angelo dell'amore. Mi disse di incontrarci. Ci siamo visti, abbiamo parlato, poi ci siamo baciati. Hai capito amore di chi parlo vero? Di te. Sto raccontando la notte in cui ci siamo conosciuti. Quel bacio, quel sorriso... non li dimenticherò mai. Grazie amore mio! Tu mi hai fatto credere di nuovo all'amore.
Annika Myranda
Composta giovedì 11 febbraio 2010
Vota la frase: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di