Scritta da: Alessandra Prete
Ti ho amato intensamente per due anni... ma tu eri troppo occupato ad amare te stesso per pensare a me... ero una delle tante, una con cui ci si poteva divertire e poi scaricare... ho pianto, ho urlato il mio amore... ma tu eri sordo.
Poi un bel giorno la mia vita è cambiata, una persona mi ha cambiata, mi ha resa migliore e così ho ripreso la mia vita e il mio orgoglio.
Ma... oggi, dopo sei anni sei tornato, e adesso vuoi me, dici di amarmi, dici di essere cresciuto, dici di essere un uomo... ma come posso io crederti? Come posso distruggere il mio amore per te... non te lo meriti. Il tempo non è riuscito a ricucire il mio cuore... ed io non posso dare a te una seconda possibilità. Addio.
Alessandra Prete
Vota la frase: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di