Questo sito contribuisce alla audience di

Frasi di Ada Roggio

Acconciatrice, nato giovedì 29 giugno 1961 a Floersheim am Main (Germania)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Indovinelli, in Poesie, in Umorismo, in Racconti e in Diario.

Scritta da: Ada Roggio
Di ricordi belli papà, ne ho proprio pochi. Di ricordi scolpiti nella mente, ne ho proprio tanti. Di ricordi incancellabili ne ho. Non sei stato il papà che avrei voluto. Non sei stato il papà che mi ha mai coccolato. Non sei stato mai il papà che mi ha capito. Ma di tutto questo io colpe non te ne do. Hai vissuto da bambino in povertà. Con regole ferree, austerità. L'unico obiettivo per te era il benessere e la libertà. A qualunque costo, anche lasciandomi lontana non un giorno. Una settimana, un anno di lontananza. Hai continuato il tuo cammino da uomo, con l'insegnamento che ti è stato dato. Uomo tutto d'un fiato, cui bisognava ubbidire senza mai contraddire. E se non mi andava la tua opinione, tu ne facevi una ragione. Oggi ti vedo vecchio e stanco. Molto spaventato, per il passato, e per quello che il futuro ci ha riservato. Ma il futuro lo abbiamo costruito noi. Con saggezza, errori, e contraddizioni. Guardando il mio mondo oggi ti dico non sei stato il padre che ho preferito. Ma sei stato un padre che ha lavorato, e ha sempre pensato solo alla sua famiglia, per questo non ti condanno. Anzi sei da ammirare per ciò che sei riuscito a costruire. Oggi ringrazio Dio di padri così ce ne fossero milioni! Tanti auguri papà.
Ada Roggio
Composta mercoledì 19 marzo 2014
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Ada Roggio
    Lo sapevo, sembravo pronta, ma non era vero. Credevo, quel giorno fosse molto lontano. Oggi avrei voluto stringerti la mano. Il mio pensiero dritto a te vola. Il ricordo della tua parola mi consola. Ma oggi è una festa mondiale, auguri a te papà speciale. Ovunque tu sia, un giorno ci ritroveremo nel grande giardino del silenzio. Sarà una festa, ci faremo una risata, auguri ancora da tua cognata.
    Ada Roggio
    Composta mercoledì 19 marzo 2014
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Ada Roggio
      Ti amo, ti amo e basta.
      Non c'è un perché.
      Se ti amo che male c'è.
      Ti amo e ti penso.
      Ti penso e ti amo.
      Ti amo e ti sogno.
      Ti sogno e ti amo.
      Ti amo e ti sento accanto
      anche quando sei distante.
      Ti penso ogni istante.
      Ti amo non posso fare a meno di te
      Tu sei l'aria che respiro.
      Tu sei il sole che mi scalda.
      Tu sei l'acqua che mi disseta.
      Tu sei la notte che mi avvolge.
      Tu sei il giorno che mi consola, non sono mai sola.
      A te questo piccolo mio pensierino
      Buon San Valentino.
      Ada Roggio
      Composta sabato 18 gennaio 2014
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Ada Roggio
        Oggi martedì 3 dicembre 2013 ore 12,19 un giorno qualunque, la sveglia di primo mattino, biscotti e cappuccino. Un giorno qualunque, rammenda, lava, e stira, prepara quello che poi a pranzo si dovrà mangiare. Una corsa frenetica quella mia, ma la svolgo con tanto amore e simpatia. Al lavoro di buon ora, per mezzogiorno farò a casa ritorno. Una mattinata come tante. Ora della spesa, ore 12,19 uno squillo al cellulare: pronto... una voce amica, una voce dall'animo nobile. Quella voce inconfondibile, mi ha fatto sorridere, sorridere di gioia, mi ha dato quella forza, quella forza in più. Quella forza che a volte svanisce quando il mondo è indifferente. Ho ricevuto un grande regalo per Natale, non credevo, non ci speravo. Invece! Eccomi qui, si proprio io. Con le mie semplici parole. Quelle parole che escono dal cuore. Ad augurare a tutti voi. Buon Natale con amore.
        Ada Roggio
        Composta martedì 3 dicembre 2013
        Vota la frase: Commenta
          Scritta da: Ada Roggio
          Dio c'è
          Dio è
          Dio sta.
          Tu Arcivescovo di Buenos Aires.
          Vivevi con il popolo povero.
          Eri uno di loro.
          Lungo viaggio.
          Cambiamento.
          13 Marzo 2013
          Sommo Pontefice Papa Francesco.
          Dio ti ha scelto, eravate in tanti.
          Dio ha guidato la mano dell'uomo.
          Dio ti ha scelto per guidarci verso l'amore.
          Dio ti ha scelto per guidarci verso la pace.
          Dio ti ha scelto per mettere pace.
          Dio ti ha scelto dandoti la sua parola,
          arriva dritta al cuore ogni volta ci consola.
          Dio ti ha scelto per dare ai poveri.
          Dio ti ha scelto per salvare i peccatori.
          Dio ti ha scelto per aiutare le famiglie.
          Dio ti ha scelto per l'umiltà.
          Dio ti ha scelto per dare una casa a chi non c'è l'ha.
          Dio ti ha scelto per cambiare i cuori, perché molti sono ricchi,
          si... ma di cattive azioni.
          Dio ti ha scelto per cambiare i cuori, perché molti son ricchi,
          si... ma di dolori.
          Dio ti ha scelto per la semplicità.
          Dio ti ha scelto per riportare nell'uomo il valore "dignità".
          Dio ti ha scelto per chi è sordo e non ascolta, che possa la tua parola dare una svolta.
          Dio ti ha scelto noi ti ascoltiamo, preghiamo, mettiamo in pratica la tua parola.
          Io un puntino, io come tanti.
          La mia voce.
          Auguri Buon Natale Papa Francesco
          Ada Roggio
          Composta mercoledì 27 novembre 2013
          Vota la frase: Commenta