Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Silvio Squillante
La prima cosa che mi colpì quando ti incontrai furono le tue mani. Quel tipo di mani che quando le agiti mi ricordano quelle delle bambine, anche se sei tutt'altro che una bambina. Quelle che porti vicino alle labbra quando ridi. Sei così dolce. Sei così tu. Ed al giorno d'oggi non conosco niente di più difficile dell'essere sé stessi. Credo di amarti ed avrei dovuto dirtelo prima ma per parlarle avrei dovuto fermarti le mani, ma le mani delle bambine, quando si agitano, non vanno mai fermate.
Composta venerdì 24 gennaio 2014

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Silvio Squillante
    Riferimento:
    Gli amori
    Ha partecipato al concorso
    Pensieri Parole d'amore 2014

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:7.75 in 4 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti