Scritta da: Elisabetta
L'anno vecchio se ne va e mai più ritornerà,
io gli ho dato una valigia di capricci e impertinenze,
di lezioni fatte male, di bugie e disubbedienze, e gli ho detto "porta via questa è tutta roba mia".
Anno nuovo avanti avanti,
ti fan festa tutti quanti,
tu la gioia e la salute porta ai cari genitori,
ai parenti e agli amici rendi lieti tutti i cuori,
d'esser buono ti prometto anno nuovo benedetto.
Vota la frase:7.69 in 121 voti

    Commenti


    19
    postato da , il
    recito ogni anno dal 1968 ora anche mia nipote la conosce e imparata
    18
    postato da , il
    Bellissima poesiola! La imparai nell' anno scolastico 1952-53 in prima elementare. Oggi l' ho letta a mia madre ultranovantenne
    Se può interessare l' autrice e' Arpelice Cuman Pertile scomparsa nel 1958.
    17
    postato da , il
    Io la sentivo recitare da mia madre sempre prima della fine dell'anno, ora l'ho cercata per insegnarla alle mie nipotine.
    16
    postato da , il
    ...BELLISSIMA!!!; me La Recita Ogni Tanto miaMadre quando torna indietro con i rcordi;ha Ottant'anni e, quando la Recita, arriva fino ad un certo punto e poi...DICE SEMPRE CHE,NN LA RICORDA TUTTA...  L'ha Imparata alla II elementare ed io, leggendola, È COME SE RIVIVESSI UN PO della SUA INFANZIA di cui aVolte mi parla...GRAZIE x AVERMI FATTO "SCOPRIRE" il "FINALE" tanto Desiderato; do

    mani gliela Leggeró e, Sono Certa, che anche se Con un po di malinconia x la giovinezza che nn c'è piú, ne sará Felice...
    ...
    15
    postato da , il
    La prima filastrocca che ho imparato alle elementari. Grazie!

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:7.69 in 121 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti

    Questo sito contribuisce alla audience di