Questo sito contribuisce alla audience di

Film Horror - migliori


Scritta da: Marguerite
- Mick St. John, grazie per essere qui con noi.
- Grazie a voi!
Ci dica, com'è essere un vampiro?
- È una cosa che ti succhia la vita. Lo so, è una brutta battuta ma è la verità.
- Tu bevi il sangue?
- Vuoi offrirmelo? Sto scherzando! C'è uno che ce lo da.
- Vuoi dire uno spacciatore...
- Si, una specie.
- Quindi non mordi mai nessuno.
- No! No. Ma se qualcuno me lo chiedesse...
- Dormi in una bara?
- No! Quella della bara è una leggenda. Dormo in un congelatore.
- E già che siamo in argomento, l'aglio è buono sulla pizza.
- Non ti repelle?
- Repelle le mie fidanzate, qualche volta. Se mi butti addosso dell'acqua santa mi bagnerò. I crocifissi? Sono ok se ti piacciono! Ah, dimentica che possa trasformarmi in un pipistrello. Sarebbe bello, però!
- Problemi con la luce del sole?
- Con quella non ci siamo. Si, è un vero disastro. Pià mi escpongo alla luce e più sto male.
- Ma non prendi fuoco...
- Lo evito, se posso.
- Un vampiro si uccide con un paletto di legno?
- No! Un paletto di legno non uccide un vampiro. Può ucciderlo il fuoco oppure perdiamo la testa, intendo letteralmente. Oppure guariamo.
- Sembri un ragazzo per bene. I vampiri non uccidono le persone?
- Molti vampiri non hanno regole o limiti, ma io si. Non do la caccia alle donne né bambini o agli innocenti ma li fuori ci sono dei predatori che vanno catturati.
- Per questo che sei diventato un investigatore privato?
- È un modo per usare le mie capacità.
- Hai dei consigli per tutti gli aspiranti vampiri?
- Si! Statemi lontani.
Mick St. John (Alex O'Loughlin)
dal film "Moonlight" di Ron Koslow
Vota la citazione: Commenta
    Il tempo è un abisso profondo come lunghe infinite notti.
    I secoli vengono e vanno... Non avere la capacità di invecchiare è terribile... La morte non è il peggio; ci sono cose molto più orribili della morte. Riesce ad immaginarlo? Durare attraverso i secoli sperimentando ogni giorno le stesse futili cose...
    Vota la citazione: Commenta
      Scritta da: Ssdf Sdsdfa
      Salve William, qui dentro nella piattaforma dietro di me ci sono due tuoi collaboratori. Uno è il tuo archivista, un uomo giovane senza famigliari in vita. L'altra, è una donna di mezz'età, malata di diabete come molti della sua famiglia. Secondo il tuo sistema, la tua segretaria è più anziana e più debole, di certo ha meno probabilità di sopravvivenza, ma tu sai il vuoto che lascerebbe nella sua famiglia, mentre il giovane hallen scomparirebbe senza lasciare un segnale nel radar del mondo. Solo uno di loro potrà uscire da questa stanza e a deciderlo sarai soltanto tu. La morte di uno riuscirà a salvare la vita dell'altro. Come vedi non è facile trovarsi di fronte alla persona il cui sangue macchierà le tue mani. Inizia il gioco.
      Jigsaw (John Kramer)
      Vota la citazione: Commenta