Questo sito contribuisce alla audience di
Scritto da: Emma Lamberti
Si parla tanto d'amore. Ma come si fa l'amore? Parlo di quello vero, quello che costruisci ogni giorno con fatica e dedizione, che ti spacca i polsi quando lo afferri e ti inondi di gioia se ci pensi. Già... l'amore. Tormento e pace, inferno e paradiso, tutto e niente. Non puoi classificarlo, imbavagliarlo, inscatolarlo. Non ha scadenza, né età. T'innamori e... sbam! Ti ritrovi su una nuvola a raccogliere l'essenza del mondo o sotto un treno che corre senza meta. L'amore, quello che ti scalda i pensieri, che ti sfiletta l'anima, che non da pace per i morsi della gelosia. Smani per vederlo, brami per toccarlo, impazzisci se va via.
Dici: "Non ne voglio più che sapere, basta! Troppa sofferenza, troppo impegno, troppe responsabilità...". E poi accade, e torni ad essere ubriaco di una lei, del suo profumo, della sua anima. Immagini, sogni, canti, ridi anche da solo. Ti senti trapassare da un raggio di luna, o ti libri nell'aria solo con un alito di vento. Ti sciogli guardandola, vai a mille col pensiero, cristallizzi ogni ricordo.
Ma è questo l'amore? È tutto ciò?
Mi dirai: "è voglia di andare a letto insieme, svegliarsi con un bacio, coccolarsi, stringersi forte. E poi addormentarsi sul suo seno, tra le sue gambe, con il cuore che ti scoppia. È tenere gli occhi aperti pur crollando dal sonno solo per guardarla, fino a conoscere di lei a memoria ogni sua cellula".
Per me è molto altro, perché tutto questo è solo una parte di questo fantomatico amore.
È essere sulla stessa lunghezza d'onda, litigare, discutere, parlarsi per ore, spogliarsi lasciandosi i vestiti addosso. È provare a decifrarsi, trovare l'unicità nelle mille frange di opinioni contrastanti. Avere la stessa progettualità di vita, essere un punto di riferimento per entrambi, scoprire i propri segreti più profondi. È condivisione. È rispetto, è sciogliere i nodi e annodarsi senza farsi male. Sono le azioni, le attenzioni, la presenza, il "ci sono", il "voglio te per come sei", è scegliere ogni giorno con determinazione ed impegno di volersi vivere a pieno, senza mezze misure, senza frasi fatte, senza nascondersi al mondo. È pazienza. È fiducia, perché quando tu ami, è inutile negarlo, metti il tuo cuore scoperto nelle mani dell'altro. Ogni giorno, ogni giorno, ogni ora. Perché rischi la decorticazione dei sensi, lo stritolamento del cuore, il guaito del pianto se poi non è. L'amore non è illusione, non è fato né destino. È camminare insieme, cadere, rialzarsi. È sorridere nel dolore. È combaciarsi.
È dono.
È magia.
È poesia... ogni giorno, ogni giorno, ogni ora.
Composto giovedì 2 agosto 2018

Immagini con frasi

    Info

    Scritto da: Emma Lamberti

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:8.50 in 2 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti