Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Ferdinando Garzillo
I carnefici sono assai più deboli delle loro vittime, perché ne hanno costantemente bisogno per riuscire a sentirsi forti.
Composta lunedì 24 luglio 2017

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Ferdinando Garzillo

    Commenti

    Per poter commentare quest'opera devi essere registrato in PensieriParole.Registrati
    5
    postato da , il
    gia'!! ciau beddu ! feddi ^^
    4
    postato da , il
    Già, ed è per questo che conoscere sé stessi diventa di fondamentale importanza... dunque, ecco che la psicologia diventa l'arma chiave contro le menzogne e gli inganni... tranquilla, le opinioni sono utilissime, anche quelle poco costruttive, perché spronano al miglioramento, sia individuale che colletivo, quindi benvengano ;-) Buona giornata Chiara, grazie del commento :-)
    3
    postato da , il
    Si, si ,il tuo pensiero è chiaro e giusto, ma troppo difficile da mettere in pratica. La nostra società non è preparata, noi non siamo preparati. Credo sia un grosso limite dell'umanità :(
    Sicuramente c'è chi si impegna in questo campo,ed è già un passo in avanti, ma la strada è ancora tanto lunga...In realtà mi sento impreparata sull'argomento, le mie sono solo oppinioni e non giudizi.

    Buona serata, Ferdinando. A presto.
    2
    postato da , il
    Ah, non me ne sono accorto nemmeno, non mi è arrivata nessuna notifica, hai fatto bene a riscriverlo ;-) Esattamente... per come la vedono i miei occhi, questa società è una mandria di tori impazziti mescolata ad una mandria di pecorelle smarrite, costantemente in cerca di un sollievo dalle proprie inconsolabili pene, costantemente morente un secondo dopo l'altro a causa di tutta la loro frenesia... si, hanno bisogno di cure, ma a nessuna di loro viene insegnato che la cura si trova dentro il loro spirito, all'interno della loro più vera essenza che puntualmente si spingono a reprimere per paura di una sentenza avversa, quasi come se il proprio destino dipendesse unicamente da questa sentenza, senza sapere che rappresentano la forza più grande del mondo, in grado di muovere le montagne per far scorrere un fiumicello che, seppur esiguo, sarebbe sicuramente in grado di dissetare qualcuno... forse mi solo dilungato un pò, ma spero di aver reso chiaro il mio pensiero. Detto ciò, ti ringrazio del commento e ti auguro una buona serata! :-)
    1
    postato da , il
    Ferdinando, avevo scritto un commento ma è sparito... Riscrivo che condivido il tuo punto di vista. Credo che queste persone siano fortemente frustrate e bisognose di cure . La nostra società, però, non ne è preparata...ciò aumenta tragicamente  il pericolo!
    Ciao, buona serata!

    Per poter commentare quest'opera devi essere registrato in PensieriParole.Registrati