Questo sito contribuisce alla audience di
Diceva Catullo "Nil nimium studeo, Caesar, tibi velle placere nec scire, utrum sis albus an ater homo." Che più o meno in italiano è: "Non me ne frega, Cesare, voler piacere a te, né sapere sei uomo bianco o altro (che razza di uomo sei)." Neppure io sono, in alcun modo, interessata a piacere o compiacere nessuno dei nostri politici, non ritengo nessuno di loro degno di un'attenzione più approfondita. "

Immagini con frasi

    Info

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:6.80 in 10 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti