Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Elio Arnone
Nella moderna società della Comunicazione hai un solo modo per essere credibile.
Essere incredibile.
Composta lunedì 12 aprile 2010

Immagini con frasi

    document.write('');window.__cmpWait(function(){document.getElementById("singlequote-ad").className+=" adsbygoogle";pp.jss("//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js?client=ca-pub-3821133970955797","googleadsjs",0,{crossorigin:"anonymous"});(window.adsbygoogle=window.adsbygoogle||[]).push({})})

    Info

    Scritta da: Elio Arnone
    Riferimento:
    Oggi la realtà non è più quella che ci circonda ma quella che ci propinano tutti i mass media. Accadono soltanto le cose che ci fanno leggere, vedere, ascoltare. Non esiste altro.
    Dedica:
    A tutti coloro che ancora si sforzano di capire ragionando con la propria testa.

    Commenti

    2
    postato da , il
    Caro Angelo, ti ringrazio per la lunga ed articolata riflessione che condivido largamente. Mi auguro soltanto che la soluzione ci sia, ci debba essere... Ecco, io penso, che questo sia un momento di ubriacatura mediatica che fa molte vittime tra gli abitualmente astemi...Passata la sbornia però, potremo riprendere le normali attività molto serenamente.
    E, come sempre accade, la sbornia attuale ci sarà salutare.
    Adda ' a ferni' a nuttata...
    1
    postato da , il
    Sin dalla notte dei tempi il gestore del potere ha operato in relazione ai propri interessi. In questo  nostro tempo ove, per fortuna, vi è facilità di comunicazione, l'indottrinamento delle masse è una manifestazione occulta costante. Il lato peggiore è che le masse rifiutano di spogliarsi delle loro ideologie e giudicare uomini e fatti indipendentemente da tali ideologie. Chi è pervaso da "destrismo" riterrà falso, interessato, manipolato tutto ciò che perviene da chi è affetto da "sinistrismo" e viceversa. Chiunque, però, asetticamente, dovrebbe convenire che i mezzi di comunicazione debbono essere posti nella disponibilità dei molti e ciò proprio per il grande potere di convincimento che essi hanno. Ma la vita di ciascuno di noi, intrisa di alti e bassi, di problemi di vario genere, scorre senza che si verifichi alcunchè per la modifica di situazioni ritenute, nei discorsi privati, meritevoli di cambiamenti. L'apatia regna sovrana, la rassegnazione è parte integrante di noi. Il singolo si lamenta di un diritto non riconosciuto e nonostante la stessa cosa sia capitata a tanti  altri "singoli", l'argomento resta oggetto di discussione al bar o sotto l'albero. Nulla si muove. Si aspetta il solito deus ex machina che risolva ogni cosa. Ma nessun potente interviene proprio perchè il potente ha ben imparato la famosissima massima: "Cicero pro domo sua" e sa come porla in essere. Allora, qual è la soluzione? Non c'è, a ciascun italiano le cose vanno bene così. Ci si lamenta, si vorrebbero cambiamenti radicali, ma nessuno è disposto ad andare oltre le solite enunciazioni da bar. Le organizzazioni nazionali che si formano o non raggiungono condivisioni tali da riuscire a modificare lo status quo o sono apparati di partiti e quindi espressioni di visioni ben definite e con obiettivi ben precisi.

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:8.50 in 2 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti