Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Rosita Ramirez
In ginocchio mi trovo
come una statua davanti all'eterno
le mie suppliche con occhi chiusi
ti chiedo mio Dio,
dammi la tua mano
e portarmi da lei.
Portami da mia madre
ho bisogno del suo perdono
e solo quando m'avrà perdonato
il mio cuore avrà pace.
Ti prego Signore!
Fai che per ultima volta
io possa vedere i suoi occhi
toccare il suo volto
e chiedergli perdono
per non essere stata al suo fianco
nell'ultimo suo respiro
sono scappata via.
Ti prego Signore!
ascolta la mia anima
non lasciare che si perda.
Composta martedì 2 febbraio 2016

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Rosita Ramirez

    Commenti

    ATTENZIONE: l'autore ha richiesto la moderazione preventiva dei commenti alle proprie opere.
    Invia il tuo commento
    Vota la frase:10.00 in un voto

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti