Questo sito contribuisce alla audience di
Dateci amministratori competenti, dateci una giustizia giusta, dateci buone leggi; rispettatele e fatele rispettare. Dateci il buon esempio, ed avrete cittadini onesti.
Composta domenica 12 agosto 2012

Immagini con frasi

    Info

    È stata frase del giorno
    mercoledì 31 luglio 2013

    Commenti


    7
    postato da , il
    grazie margherita, ciao
    6
    postato da , il
    Alex ha espresso un concetto estremamente importante e meriterebbe varie
    osservazioni visto che tocca tantissimi punti.
    Non credo sia la nostra Democrazia ad essere sbagliata ma la sua applicazione. Il popolo Italiano vanta di molte qualità , ma in quanto a senso civile direi che sta a zero.Ognuno pensa per sè basta avere la minestra nel piatto e poi chi se ne frega del resto del mondo. Questo è un errore di base
    dovremmo avere una veduta del sociale più ampia e soprattutto mettere impegno nel nostro piccolo per comportarci con onestà e serietà in ogni cosa che facciamo. Il governo che abbiamo è determinato dal voto degli Italiani e poco possiamo fare se non indignarci o disertare le urne, al chè è già un fallimento. L'unico mio rimpianto è non avere 18 anni e potermene andare da questo paese. Non vado oltre la sfiducia è troppa e troppo lo sconforto.
    5
    postato da , il
    Buon giorno Vincenzo, non so se ho capito bene ma se nel commento intende dire che il problema è alla base, siamo noi, sono perfettamente d'accordo:
    Purtroppo come è difficile cambiare in alto forse ancora di più è difficile cambiare in basso.
    Io non ho soluzioni ne per l' alto ne per il basso, il mio era un pensiero e l'ho manifestato, conta quanto possono contare le parole, cioè poco, grazie per avere commentato.
    4
    postato da , il
    Purtroppo l' onestà non paga, se sei onesto devi sperare di avere dalla tua la fortuna, per prima quella di non incontrare un disonesto, altrimenti sei finito, e la legge sotto la formuletta “non ammette l' ignoranza” in realtà vuole dire che ammette però i furbi e i disonesti.
    Siamo cresciuti col “valore dell' ignoranza che rende forti” non nell' “ umiltà del riconoscere di non sapere”.
    Anche oggi chi urla di più, chi è più volgare si fa strada, basta vedere il diluvio di cattivo esempio e la volgarità che dilagano dall' alto ogni giorno, in televisione, nei giornali che ormai riportano troppe opinioni e pochissimi fatti, ed anche nelle scuole ci sono troppi maestri “senza vocazione”. Quando valgono poco i maestri veri è facile sentirsi al loro pari se non più bravi.
    Dopo diventa tutto facile, lamentarsi dell' imu, dopo essersi fatte un po' di case evitando di pagare le tasse, vedere gli scempi fatti da altri ma non quelli fatti da noi, vedere lo sporco degli altri e non il nostro. L' unica soluzione perchè questo paese abbia una cura da cavallo “definitiva”, in alto come in basso, è una guerra civile, oppure una dittatura a tempo determinato. Noi abbiamo una idea della democrazia “ molto a modo nostro” , dove si vota in base alle promesse fatte, ai favori offerti, ai voti comprati. Fino a quando anche solo dieci cittadini andranno a votare e quindi qualcuno avrà una pur misera maggioranza tutto sarà come adesso ed anche peggio.
    Ma se non cambiamo in basso è inutile continuare a sputare in alto, gli sputi tornano a noi.
    3
    postato da , il
    Come mi monta!!!! Scrivi il commento e se ci mette un pò più di un tempo x, si autoelimina quando lo invii!!!

    Ragazzi era un pò lungo e mi son scordata di salvarlo....Ora chi se lo ricorda!!!

    In poche parole Alexandre, sostenevo che l'onestà è cosa molto dura a cui non siamo molto allenati! Perchè, mi faceva notare una persona vogliamo insegnare senza essere maestri. Quando si inizia un lavoro si dovrebbe fare per primo ciò che più ci disturba, che ci è più pesante ma, non è più così....noi cerchiamo di partire dal facile, da ciò che ci piace, tralasciando il difficile per farlo fare a qualcun altro.
    Così non va......così siamo riusciti a farci fregare.....affidandoci ai nostri governanti senza conoscere la politica, affidandoci alle banche aprendo mutui non sapendo a cosa andavamo incontro, affidandoci a qualche Pinco Pallo che giocasse al posto nostro con i nostri risparmi pur non conoscendo nulla di finanza......
    Se non si sa nulla e non si vuole sapere nulla perchè non ci si affida al proprio orticello? Non si sa fare nemmeno quello e si preferisce il supermercato? Fregatura da chi conosce bene la psicologia umana!!

    Miriam non siamo noi gli alieni? Siamo "disabili" nel senso che non siamo più abili mentalmente e fisicamente.....siamo flosci come una coscia cellulitosa e lardosa!
    Ci vuole il militare, sì, tanta marcia!

    Ciao Ràga!!!

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:9.25 in 8 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti