Questo sito contribuisce alla audience di
Ogni poeta vende i suoi guai migliori.

Immagini con frasi

    Info

    È stata frase del giorno
    mercoledì 3 marzo 2010

    Commenti


    12
    postato da , il
    che fantastica sintesi
    11
    postato da , il
    Io amo quel verbo ... Vendere... Ironico e giocoso... Riferito a qualcosa che disturba e mette in crisi, come i nostri guai, piccoli e grandi, denota fine auto-ironia e a grande arguzuia e non è certo sinonimo di vendersi...
    10
    postato da , il
    in quel "vende" secondo me è racchiuso un senso enorme: il poeta vende i propri guai nel senso che li trasmette agli altri condividendo la sua arte (che è fatta di vita vera e di sofferenza) con il mondo. ma chiunque pubblichi qualcosa e lo tolga dal cassetto per condividerlo con gli altri (al di là dei benefici economici che ne ricava)si sottopone al giudizio altrui e talvolta cede anche alla tentazione di compiacere il suo pubblico rinunciando a certe scelte stilistiche a favore di altre più popolari. la scrittura è sempre qualcosa di istintivo ma talvolata la necessità (o il bisogno profondo di essere capiti da chi ti legge) spinge ad imbrigliare il pensiero in forme più o meno rigide che finiscono per imprigionare il libero fluire del sentimento.
    9
    postato da , il
    i poeti vendono sogni non guai come pure emozioni che han vissuto o vorrebbero vivere...
    8
    postato da scheggia52, il
    Basta che non siano penne......

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:7.64 in 67 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti