Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Marianna Mansueto
"Ancora una volta mi gettate nella disperazione, Morrell!" Disse Valentina "e ancora una volta ricacciate il pugnale nella ferita! Che fareste, dite, se vostra sorella ascoltasse un consiglio uguale a quello che mi date?"
"Signorina" rispose Morrell, con un amaro sorriso, "sono un egoista, e nella mia qualità di egoista, non penso a quello che farebbero gli altri nella mia posizione, ma a quel che conto di fare io, Penso che vi conosco da un anno, che ho riposto, dal giorno in cui vi conobbi, tutte le possibili felicità nel vostro amore, che venne un giorno in cui mi diceste che mi amavate, che da quel giorno fissai le sorti del mio avvenire sul vostro possesso, giacché il possedervi è per me la vita. Ora non penso più a niente: dico solo a me stesso che le cose sono cambiate, che credevo aver guadagnato la felicità, e l'ho invece perduta. Ciò accade sempre al giocatore che perde non solo quel che aveva, ma quello che non aveva."

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Marianna Mansueto

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:5.67 in 3 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti