Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: stets
Era il 22 maggio, quando, dopo esserci visti un film, ti baciai sul divano di casa mia. Qualche ora più tardi eravamo abbracciati l'un l'altra nel letto, a farci le coccole, mentre io cercavo un modo carino per farti la domanda che si è rivelata la più importante della mia vita... e adesso ripenso a quei momenti stupendi, come se fosse successo tutto ieri, impressi nella mia mente... Non riuscirò mai a cancellarli, neanche volendo. E dopo un anno di momenti belli, teneri, divertenti e dolci da togliere il fiato, ma anche turbolenti, difficili e strappalacrime siamo ancora insieme... Ti ringrazio per il meraviglioso anno che mi fatto passare... Grazie di essere quello che sei.
Stefano Friulini
Composta domenica 22 maggio 2011
Vota la frase: Commenta