Questo sito contribuisce alla audience di

Frasi di Stefania Meneghella

Studentessa, nato martedì 4 ottobre 1994 a Bari (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: Stefania Meneghella
Le mie parole sono più antiche dell'amore o della musica, forse più antiche dell'universo stesso. Lontana da tutto, lontana da tutti, le prendo tra le mani e le lancio in aria. Volano, volano le parole, volano nei cieli più distanti, attraversando la luce di cui sono impregnate. Le donne le guardano e sorridono; le parole hanno finalmente un senso. Sono qui. Sono eterne.
Stefania Meneghella
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Stefania Meneghella
    I suoi occhi sono celesti, e guardano il cielo dalla finestra. Le nuvole si aprono, la neve scompare, il ghiaccio è sulla Terra. Non ci sono fuochi, nel Paradiso, ma luci. Sono le luci che i bambini accendono quando guardano il cielo. Sono le luci che entrano nei cuori di chi li guarda. È ghiaccio, la loro anima. È fuoco, la nostra anima. Ma gli occhi di entrambi sono la vera eternità.
    Stefania Meneghella
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Stefania Meneghella
      I miei sogni vivono dentro di me. La loro unica casa sono io, io che, insicura, li cresco come fossero piante. Nelle notti più cupe, semino la speranza nell'albero della mia vita. Sono sogni e vanno alimentati. Vivono dentro me, io che lotto per ciò che amo, io che lotto per difenderli. Perché i miei sogni sono come figli, li cresco e li proteggo. Sono chiusi in una botola di vetro e sono cristalli che brillano.
      Stefania Meneghella
      Composta giovedì 14 febbraio 2013
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Stefania Meneghella
        I ricordi sono gli unici che, giorno dopo giorno, attimo dopo attimo, costruiscono la mia vita. E sono gli unici che restano a guardarmi, ad ammirare la mia tristezza. Sono gli unici che, ne son sicura, non andranno mai via, non mi lasceranno per un oro migliore, per un diamante più bello. I ricordi restano impressi nella mente, nel cuore, nell'anima e nessuno potrà mai scacciarli.
        Stefania Meneghella
        Composta giovedì 30 giugno 2011
        Vota la frase: Commenta
          Scritta da: Stefania Meneghella
          È tutto un mistero, cosa c'è dopo il "volo"? Il mistero stesso ha conservato in sé un mistero, un mistero divino. Ora, come non mai, la "notte delle albe" si è tramutata in qualcosa di grandioso, perché verrà il giorno in cui, finalmente, riverrà il tramonto, e quel tramonto non morrà mai!
          Stefania Meneghella
          Composta martedì 28 giugno 2011
          Vota la frase: Commenta