Scritta da: Bramante
Smanioso, vorrei resuscitare portando con me la pelle, il mio sensibile vibrare, e quest'amore che cammina nelle file del silenzio, che si nutre di se stesso, un'anima soggiogata da occhi intransigenti, che non sapevano vedere, ed ora resto solo con quest'inutile traguardo a nutrirmi di ricordi, consumandomi la pelle.
Mariana Nechita
Vota la frase: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di