Scritta da: FEDERICA DEMARIA
Berlusconi è come una cellula tumorale... se fosse normale, infatti, come una cellula sana avrebbe conservato la sua capacità di andare incontro a morte programmata e autodistruggersi quando qualcosa al suo interno non va!
Invece lui, esattamente come una cellula tumorale, non solo ha perso le sue capacità apoptotiche, ma contagia e rende marcio tutto ciò che gli sta attorno, molto velocemente.
L'Italia è malata di cancro... un cancro al "cervello" che lentamente sta distruggendo tutto il "corpo"!
E per i tumori maligni le soluzioni sono poche: chemioterapia, o perché no, una bella asportazione chirurgica!
Federica Demaria
Composta venerdì 17 dicembre 2010
Vota la frase: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di