Questo sito contribuisce alla audience di

Il sapere si pone di per sé come ostacolo al delirio d'onnipotenza del denaro e dell'utilitarismo. Tutto si può comprare, è vero. Dai parlamentari ai giudici, dal potere al successo: ogni cosa ha il suo prezzo. Ma non la conoscenza: il prezzo da pagare per conoscere è di ben altra natura.
Attilio Tuscano
Composta sabato 4 gennaio 2014
Vota la frase: Commenta
    Il farmaco della dura austerità, come hanno osservato diversi economisti, anziché risanare il malato lo indebolisce ancora più inesorabilmente. Senza chiedersi per quali ragioni le aziende e gli Stati si siano indebitati - il rigore, stranamente, non intacca la corruzione dilagante e i favolosi stipendi di ex politici, manager, banchieri e superconsulenti! -, i molteplici registri di questa deriva recessiva non sono per nulla turbati dal fatto che a pagare siano soprattutto la classe media e i più deboli, milioni di esseri umani innocenti espropriati della loro dignità.
    Attilio Tuscano
    Composta sabato 4 gennaio 2014
    Vota la frase: Commenta
      Io credo che tale scontento sia dovuto in gran parta a un modo errato di considerare il mondo, a un'etica sbagliata, ad abitudini sbagliate, che portano alla distruzione di quel gusto e di quell'appetito naturali per le cose possibili dai quali alla fine dipende tutta la felicità dell'uomo.
      Attilio Tuscano
      Composta mercoledì 3 aprile 2013
      Vota la frase: Commenta
        Esiste una prima navigazione: è quella che avviene in assoluta tranquillità, sospinti dal favore dei venti e dall'arrendevolezza del mare. La barca segue ogni comando, si procede senza sforzo e in mancanza di problemi. Nella seconda navigazione, lo scenario è completamente diverso: sono cessati i favori dei venti e delle correnti. Bisogna affrontare le avversità. Il mare richiede a chi lo vuole attraversare fatica, sudore, conoscenza tecnica, eclettismo e spirito di iniziativa.
        Attilio Tuscano
        Composta domenica 12 agosto 2012
        Vota la frase: Commenta
          Nessun calcolatore fantascientifico, pur dotato di un meccanismo incredibilmente plastico e sofisticato, sarebbe mai riuscito ad astrarre un dramma di Ibsen o la lirica di Garcia Lorca o, anche," Amacord "di Fellini... Nessuna megatecnica, nessuna intelligenza artificiale prodotta dal gigantismo tecnologico potrà mai arrivare alle indefinibili capacità di astrazione che ha, ad esempio, un bambino che gioca.
          Attilio Tuscano
          Composta sabato 23 giugno 2012
          Vota la frase: Commenta
            Walter osservò che il numero di possibili comportamenti di un essere con un cervello costituito solamente da due cellule, influenzatesi tra loro, è uguale a sette. Se con soli due elementi in connessione vi sono sette possibilità di comportamento, per il cervello umano occorre moltiplicare il numero due per trecento milioni di milioni di volte. Perciò Walter definisce il cervello un fantastico, impossibile mostro. Usiamolo però!
            Attilio Tuscano
            Composta venerdì 22 giugno 2012
            Vota la frase: Commenta