Questo sito contribuisce alla audience di
Ma cosa ci fa un esercito dì suore dì clausura, quindi un esercito di affetto e attenzioni, chiuse ventiquattro ore al giorno tra quattro mura per 365 giorni all'anno vita natural durante? Uscite da lì e andate da chi ha bisogno dì voi, dì una vostra parola, dì una vostra carezza, andate in mezzo alla vita. Rinchiuse non servite a nessuno se non a voi stesse.
Composta mercoledì 15 dicembre 2010

Immagini con frasi

    document.write('');window.__cmpWait(function(){document.getElementById("singlequote-ad").className+=" adsbygoogle";pp.jss("//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js?client=ca-pub-3821133970955797","googleadsjs",0,{crossorigin:"anonymous"});(window.adsbygoogle=window.adsbygoogle||[]).push({})})

    Info

    Commenti


    9
    postato da Milco, il
    Perdonami se io sono "terra terra"........Se tu pensi che 500.000 suore siano più utili al mondo standosene chiuse a pregare, provo per te invidia, perchè forse vedi con altri occhi quello che succede in "questo mondo" reale che loro non si  vivono. Se tu pensi che io debba andare a vedere come si vive "in quei conventi" ti dirò che preferisco 500.000 volte andare a vedere come e dove viveva Madre Teresa di Calcutta.....credo sarebbe MOLTO più costruttivo e vario. Non è importante come scegli di vivere la tua "chiamata" , è importante quello che i bisognosi avranno dalla tua "chiamata", puoi pregare quanto vuoi ma se ho bisogno materialmente ho bisogno materialmente e le loro preghiere non mi alleviano niente di niente, o anche qui vuoi dire il contrario? Materialmente intendo un sorriso,una parola,una carezza. Non ti auguro di diventare uno dei tanti anziani che rimane solo tutto il giorno in casa ad impazzire di solitudine mentre 500.000 suore BLA BLA BLA BLA BLA...
    8
    postato da , il
    Il qualunquismo in religione non muore mai. Se non ci si sente portati a fare una vita da suora o da frate, non li potrai mai capire; come quando non si ama l'alpinismo e si beffeggia chi scala l'Everest dicendogli di fare footing la domenica mattina: sarà ugualmente in forma. Vai prima a vedere come si vive e cosa si fa nei conventi e nei monasteri e poi esprimi un'opinione non un tagliente giudizio, rispettando le scelte altrui.
    7
    postato da , il
    Il "partito "dell'uomo qualunque" non è mai morto sopratutto sul versante religioso. Parlare in questi termini dispregiativi delle suore è come dire ad un alpinista che scala l'Everest: "ma chi te lo fa fare; fai footing la domenica mattina per essere in forma". Ma tu che ne sai di Dio e della preghiera, conosci solo il tuo mondo, e non è tutto! Abbi pazienza! Certe scelte non le comprendiamo, non siamo chiamati a queste, tuttavia rispettiamole!
    6
    postato da Milco, il
    ahahahahahaha,no,nn abito vicino ad un convento, ma la prima volta ke vidi quella casa pensai fosse di un milionario, davvero!!!!!
    5
    postato da Meriadoc, il
    Questa mi piace :-) e condivido. Per fortuna non è così dappertutto: ci sono anche suore attive, alcune gestiscono orfanotrofi. Però, se posso farti una domanda, MIlco: abiti vicino ad un convento?

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:8.40 in 57 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti