Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Maurizio B.
Ho paura.

Mentre la notte mi avvolge io sono qui a pensare al mio passato.
Un altro anno è quasi finito, ancora poche ore, ma dov'è il mio futuro?
Ho paura.

Conosco il mio passato e gli errori incorsi, ma del mio futuro non vedo luce, né una fiammella accesa che illumina tenuamente il mio cammino nel futuro, ma io solo io in un cammino al buio rincorrendomi me stesso e cadendo nel buio della vita.
Ho paura.

La donna che amo è lontano fisicamente ma quello che fa più male è la sua lontananza dal mio cuore.
La fiducia, la sincerità non detta fa più male della solitudine, anche quando cerco di non dare troppa importanza alle parole, alle azioni.
Ho paura.

Anche quando cerco di non farmi troppo male, non riesco ad agire in modo diverso, mi devo fare del male amandola ancora. Aver bisogno di respirare... la sua aria mi fa star male.
Ho paura.

I ricordi... le mie mani tremavano sulla tua pelle, il tuo corpo, il tuo profumo, il tuo calore...
Fare l'amore con lei, non solo il corpo, il desiderio senza zelo senza pudore, ma come una fame incontrollabile.
Adesso cosa mi rimane? Sapendo di non trovarla mai più distante come è.
Ho paura.

Vorrei urlarle sempre Ti Amo, per non dimenticare mai di farlo, ma ho paura.
Ho paura che tutto questo mi farà morire dentro e incamminarmi in una via buia.
Composta venerdì 31 dicembre 2010

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Maurizio B.

    Commenti

    4
    postato da , il
    Hai ragione Debora, c'è sempre una piccola luce nella nostra strada... altrimenti non si riesce piu' a vivere. :-)
    3
    postato da Deb73, il
    ci sara' sempre una piccola luce nel lungo tunnel...della vita.
    2
    postato da , il
    Certo, grazie :-)
    1
    postato da , il
    Stupendo, complimenti! Posso rubarlo? (:

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:8.00 in 2 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti