Questo sito contribuisce alla audience di

Belle Poesie d'Autore da leggere

Scritta da: underdog
in Poesie (Poesie d'Autore)

Dell'udito

S'alza la tua voce, s'attorciglia e s'altera
serpente e vortice, s'impiglia ai miei capelli,
sale ancora, s'ingigantisce si aliena in ruggito
oscura il solito trillo o la parola.
C'è un altro nella tua voce. Io non conosco quest'uomo
che grida di piacere, delizioso straniero
che parla lingue angeliche sopra un letto impuro.
Vota la poesia: Commenta