Questo sito contribuisce alla audience di

Racconti inseriti da Simona Giorgino

Questo utente ha inserito contributi anche in Frasi & Aforismi e in Poesie.

Scritto da: Simona Giorgino

Solo lei

Lui cerca l'amore, e lo cerca solo in lei, che gli ha illuminato la strada, lo ha reso vivo, gli ha fatto conoscere il vero sentimento, gli ha fatto capire che è questo che prova un uomo innamorato, e tutto questo in pochi mesi.
Lei però è un poco assente, un poco distante, ma lo è solo per... [continua a leggere »]
Composto mercoledì 9 dicembre 2009
Vota il racconto: Commenta
    Scritto da: Simona Giorgino

    Tailleur e mocassini

    Tutti questi rumori nel palazzo mi hanno svegliata circa alle 7 stamattina. Volevo essere più in forma che mai per il mio colloquio di lavoro e invece mi sento uno zombie. Ieri sera mi sono addormentata tardi, tra un pensiero e un altro non avrò chiuso occhio prima dell'una. Ormai sono in piedi... [continua a leggere »]
    Composto domenica 27 dicembre 2009
    Vota il racconto: Commenta
      Scritto da: Simona Giorgino

      Tra la pineta e il mare

      Corsero, corsero per tutta la pineta finché si sentirono stanchi. Sembravano le corse e i giochi di due ragazzini mai cresciuti. L'odore dei pini freschi si espandeva nell'aria estiva, il rumore del mare giungeva dolce ai loro orecchi, ora che si erano fermati ad ascoltare. "Senti, il mare", le... [continua a leggere »]
      Vota il racconto: Commenta
        Scritto da: Simona Giorgino

        Uno qualunque

        Un motorino vecchio, mezzo scassato, una marmitta rumorosa, un ragazzo con la barba ed una sigaretta alla bocca. Ha appena parcheggiato e lo vedi guardarsi intorno. I capelli spettinati lasciano intravedere uno spazio bianco del cuoio capelluto. Sembra che si sia appena alzato da un letto e non... [continua a leggere »]
        Composto sabato 12 dicembre 2009
        Vota il racconto: Commenta
          Scritto da: Simona Giorgino

          Voglio che sia

          Non rivoglio i miei sogni di bambina, sarebbe troppo facile voltarmi indietro e fingere di essere ancora piccola, nei miei pantaloni rosa, e di avere qualcuno che decide al posto mio, che sa quello che è giusto per me e quello che devo fare. Voglio solo il coraggio d'essere, voglio l'astuzia dei... [continua a leggere »]
          Composto giovedì 10 dicembre 2009
          Vota il racconto: Commenta