Scritto da: Lina Viglione
Un mondo su misura per me. La parola "mondo" spesso ci spaventa, perché pensiamo a qualche cosa di grande, di palese. Se solo ci riflettessimo che il mondo inizia proprio da noi, e da chi ci sta accanto. Ragionando su in grande finiamo per scoraggiarci e dire: tanto io da solo non posso fare niente. Ed è errato, perché una casa non si costruisce dal tetto, ma dalle fondamenta e mattone su mattone, solo così potrà essere edificata, grande e stabile.
Sarebbe bello attraversare il cammino della vita senza ostacoli, tuttavia gli ostacoli esistono. La vita è un eterno lasciare andare. Soltanto con le mani vuote possiamo abbrancare qualcosa di nuovo. Non pensiamo di non poter far nulla e scusarsi scrollando le spalle; l'umiltà di saper riconoscere che siamo piccoli è buona cosa, e allora partiamo dalle piccole cose.
Un piccolo gesto d'amore ciascuno e il mondo sarebbe più vantaggioso e diverso, basta trovare la chiave giusta per vivere meglio. Scrive un saggio: Apriamo migliaia di scatole, e troviamo pezzi bellissimi e colorati, ma è dentro di noi che manca il pezzo con cui completare l'incastro. E mi domando: Ma perché con tanti mondi più civilizzati, io sono dovuta nascere proprio in questo?
Composto domenica 1 gennaio 2017

Immagini con frasi

    Info

    Scritto da: Lina Viglione

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:0.00 in 0 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti

    Questo sito contribuisce alla audience di